WiMORE, c’è Sassuolo al Palaraschi

di F.F., #Volley

Ingresso gratuito per il debutto casalingo della truppa del coach Levoni che domani pomeriggio alle 17.30, davanti al suo pubblico, vuole riscattare il passo falso con Villadoro.

Debutto casalingo per la WiMORE Energy Parma che il 23 ottobre alle 17.30 ospita al PalaRaschi la Kerakoll Sassuolo nella seconda giornata del girone E del campionato nazionale di Serie B maschile. Dopo quasi due anni di chiusura a causa dell’emergenza Covid-19, la prima partita stagionale tra le mura amiche segnerà anche il ritorno del pubblico sugli spalti (capienza massima consentita di 1200 spettatori, muniti di Green Pass o di un certificato del tampone con esito negativo entro le precedenti 48 ore dall’orario d’inizio della gara), e per celebrare questo momento di ripartenza l’ingresso sarà gratuito in una grande festa di pallavolo che prevede anche, tra un set e l’altro, la sfilata delle squadre giovanili della WiMORE Energy Volley Parma e l’esibizione delle Starlight Cheeleaders di Parma. I

n mezzo a tutto questo contesto ambientale poi si interseca l’esigenza di riscattare sul campo il passo falso dell’esordio nella tana della neopromossa National Transport Villadoro che ha sovvertito i pronostici della vigilia sorprendendo i gialloblù sul piano di ritmo e continuità. Una lezione di cui far tesoro per cominciare a muovere la classifica contro i modenesi di coach Alberto Di Mattia, tra gli anni Novanta e Duemila secondo allenatore in Serie A1 a Modena e primo in A2 tra Modena, Latina, Cagliari, Taviano, Grottazzolina con una breve parentesi nel 2000 a Padova in massima serie, alla guida di un gruppo eterogeneo in cui spiccano l’opposto figlio d’arte, Luca Sartoretti, lo schiacciatore Alessandro Bevilacqua, entrambi ex Audax Parma, ma anche tra i più esperti la coppia di centrali formata da Giuliano Lodi, già avversario nella passata stagione tra le fila di Mirandola, Riccardo Pasquesi, il “veterano” della squadra assieme al libero e capitano Matteo Managlia. Tra i padroni di casa prima convocazione per il giovane centrale Robert Stefan Chirila, classe 2005, aggregato dalla Serie C, che prenderà il posto dell’indisponibile Smalaj in quello che dovrà essere il pomeriggio della riscossa. “Abbiamo lavorato bene -spiega il tecnico della WiMORE Energy Parma, Stefano Levoni- c’è stata una reazione che spero si veda in campo anche sabato. Appena finita la partita con Villadoro dissi che saremmo dovuti migliorare in tutto, in realtà il nostro è stato un problema mentale che conosciamo e che dobbiamo superare. Si è lavorato e cercheremo di lavorare su quest’aspetto”.

 

(22 ottobre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 


POTREBBERO INTERESSARTI

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: