Superlega, il governo italiano si schiera con la Uefa e si costituisce parte civile

di F.F., #Calcio

Il governo italiano ha deciso di schierarsi con la Uefa, impegnata nel muscolare confronto con Juventus, Barcellona e Real Madrid, unici 3 club rimasti fedeli al progetto della Superlega e ha deciso di costituirsi a difesa dell’Uefa nel giudizio sulla Superlega incardinato presso la Corte di Giustizia Europea.

“Il Governo italiano ha deciso di costituirsi nel procedimento dinanzi alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea, in merito alle questioni pregiudiziali sottoposte dal Tribunale di Commercio di Madrid nella causa C-333/21”, si legge in una nota della sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali, nota citata dall’Adnkronos.

Prima della decisione tanto il presidente del Coni Giovanni Malagó quanto quello della Figc avevano auspicato una decisione di palazzo Chigi in tal senso.

 

(23 ottobre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: