Sui 400sl Ariarne Titmus cancella Katie Ledecky: 3’56″40

di F.F.

L’autraliana Ariarne Titmus, campionessa olimpica nei 200 e 400sl, ha battuto il primato mondiale dell’americana Ledecky con il tempo di 3’56″40 ai campionati australiani di nuoto. Abissale il distacco dalla seconda classificata alla quale Titmus ha inflitto 16 secondi.

Titmus aveva nei giorni scorsi attaccato il primato mondiale dei 200sl che appartiene ancora a Federica Pellegrini, senza riuscire nell’impresa. La nostra grande atleta, ricorderete, nuotò la distanza nel tempo straordinario di 1’52″98.

 

(24 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



 

POTREBBERO INTERESSARTI

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: