In Campidoglio celebrati i 70 anni della nascita del grande Pietro Mennea

di F.F.

Alle 14.30 del 22 gennaio Nando Bonessio, presidente della commissione capitolina, sport, benessere e qualità della vita, ha ricevuto in Campidoglio la “Freccia del Sud” cicloavventura organizzata dall’associazione culturale ‘Pedalando nella Storia-Maurice Garin’ per commemorare il 70esimo compleanno di Pietro Mennea. Undici appassionati di ciclismo, tra cui tre campioni paraolimpici, sono partiti il 19 gennaio da Barletta, luogo di nascita di Mennea, e hanno percorso 550 chilometri prima di arrivare nella Capitale.

All’incontro era presente anche la moglie del velocista Manuela Olivieri. “Mennea (nato il 28 giugno 1952 e scomparso a 61 anni nel 2013) è stato un atleta formidabile – ha detto Nando Bonessio. “Mi ricordo ancora quando lo vedevo allenarsi da giovane all’Acqua Cetosa. Il suo record a Messico 1979 nei 200 metri è rimasto scolpito nella storia. Oggi sarà l’occasione per celebrare l’eterno legame tra Mennea e Roma”.

Il 19″72 di Mennea è stato primato mondiale della specialità dei 200m fino al 2008 quando fu battuto da un altro atleta straordinario come Usain Bolt ed è tutt’ora il record europeo e italiano della specialità: il record più vecchio dell’Atletica mondiale.

 

(22 gennaio 2022)

 





 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: